tassazione e nuova legge sabatini

La tassazione e l’imputazione a bilancio del contributo della nuova Sabatini

La prima domanda da porsi è se il contributo Sabatini è un contributo in c/impianto o un contributo in c/esercizio, la differenza è sostanziale.

I contributi in conto impianto vengono erogati allo scopo di ridurre i costi di acquisizione di beni ammortizzabili.

I contributi in conto esercizio vengono erogati allo scopo di integrare i ricavi dell’azienda o di ridurre i costi d’esercizio che le imprese sostengono per esigenze legate all’attività produttiva.

La circolare MISE N. 14036 del 15 febbraio 2017 non è sufficiente a chiarire la natura dell’incentivo. Infatti al punto 8.1 definisce l’agevolazione come un incentivo in conto impianto il cui ammontare è, però, determinato in misura pari al valore degli interessi calcolati, in via convenzionale, su un finanziamento della durata di cinque anni e di importo uguale all’investimento, ad un tasso d’interesse annuo stabilito in base al tipo di investimento realizzato.

Nonostante l’affermazione contenuta nella circolare, molti elementi fanno pensare che l’incentivo vada inquadrato fra i contributi in conto esercizio. Infatti, l’incentivo è calcolato sulla base di un finanziamento convenzionale e consente di ridurre il costo degli interessi del finanziamento bancario o del leasing al quale la Sabatini è legata e di cui rappresenta un elemento essenziale. Per l’erogazione è necessario che l’impresa sia in regola con gli obblighi previsti dal piano di rimborso, inoltre l’erogazione avviene in base ad un piano contenuto nel decreto di concessione, che introduce un criterio di competenza per l’erogazione.

Questi motivi fanno pensare che sia opportuno trattare gli incentivi erogati dalla legge Sabatini come contributi in conto esercizio. L’art. 2425 del codice, prevede che i contributi in conto esercizio vadano iscritti alla voce A.5 del conto economico (“Altri ricavi e proventi, con separata indicazione dei contributi in conto esercizio”). Per una corretta imputazione a bilancio però è necessario fare riferimento al Principio contabile OIC n. 12 nel quale si chiarisce che i contributi di natura finanziaria che riducono direttamente l’onere degli interessi passivi su alcuni tipi di finanziamenti assunti dalla società, sono portati in detrazione alla voce C17 “interessi ed altri oneri finanziari” e che i contributi in conto esercizio sono rilevati nell’esercizio in cui è sorto con certezza il diritto ad essere percepiti.

Esempio

Contributo Sabatini € 3.858,70 erogabile in un’unica soluzione a norma del articolo 20, comma 1, lettera b) del decreto-legge del 30 aprile 2019 n. 34.

Scritture contabili

Alla data di ricevimento del decreto di concessione sarà rilevato il credito verso il MISE. Il conto “Contributi L. Sabatini” è un conto transitorio nel quale sarà appostato il contributo in attesa delle scritture di fine anno.

Crediti v/s MISE L. Sabatini      α              Contributi  L. Sabatini€ 3.858,70

 

Al momento dell’erogazione la scrittura sarà

Banca c/c                                    α            Crediti v/s MISE L. Sabatini€ 3.858,70

 

Alla fine dell’anno sarà rilevata la quota di competenza dell’esercizio e rinviata la parte eccedente agli esercizi successivi.

Calcolo della quota di competenza dell’esercizio € 3.858,70/5 = € 771,74

Contributi L. Sabatini              α        Interessi ed altri oneri finanziari€  771,74
                                                              Risconti passivi€ 3.086,96

Negli anni successivi la scrittura sarà la seguente fino ad estinzione del risconto passivo

 

Risconti passivi                        α         interessi ed altri oneri finanziari€  771,74

 

Tassazione

Fiscalmente, il contributo in conto esercizio è considerato ricavo secondo il disposto dell’articolo 85, comma 1, lettera h) mentre ai fini della determinazione dell’esercizio di competenza valgono i criteri di cui all’articolo 109 del Tuir, inoltre, esso non rileva ai fini Irap.

 


    Contattaci per maggiori informazioni

    Nota: tutti i campi sono obbligatori

    Categorie

    Hai bisogno di supporto?

    incenteasy.it aiuta consulenti e professionisti nelle gestione delle pratiche per la Nuova Sabatini.

      incenteasy persona

      Vuoi saperne di più?


      Domande Frequenti
      incenteasy persona