nuova legge sabatini

La Nuova Sabatini

La Nuova Sabatini è diretta alle PMI di tutto il territorio nazionale e di qualunque settore economico, che intendono realizzare un programma di investimento per l’acquisto di beni strumentali ad uso produttivo mediante finanziamento bancario o leasing.

Gli investimenti sono ammissibili da un minimo di € 20.000 ad un massimo di € 4.000.000. Il contributo consiste in un incentivo a fondo perduto che abbatte il costo del finanziamento bancario, o del leasing contratto per l’acquisto di impianti ed attrezzature. Se l’investimento non supera i € 200.000 l’intero incentivo verrà erogato in unica soluzione, negli altri casi l’erogazione avverrà in sei quote annuali.

icona soggetti

Soggetti

Possono beneficiare dell’agevolazione le micro, piccole e medie imprese.

Le imprese, al momento di presentazione della domanda, devono essere regolarmente costituite ed iscritte nel Registro delle imprese nel pieno e libero esercizio dei propri diritti e non devono essere in liquidazione volontaria o sottoposte a procedure concorsuali.

icona settori

Settori

Sono ammessi tutti i settori produttivi, inclusi agricoltura e pesca.

Non sono invece ammessi settori come attività finanziarie e assicurative, attività connesse all’esportazione e per gli interventi subordinati all’impiego preferenziale di prodotti interni rispetto ai prodotti di importazione.

icona beni

Beni

I beni devono essere nuovi e riferiti alle immobilizzazioni materiali.

Gli investimenti devono riguardare beni con autonomia funzionale, non è ammesso il finanziamento di componenti o parti di macchinari. I beni devono avere una correlazione all’attività produttiva svolta dall’impresa.

Esempio di Nuova Sabatini ordinaria

Sono una piccola impresa di autotrasporti e voglio acquistare un camion che costa 50.000 €
La banca mi fa un finanziamento a cinque anni (60 rate) al tasso del 5% con una rata mensile di 943,56 €

Il contributo con la Nuova Sabatini sarà pari a 3.900 €

Grazie al contributo, il costo del finanziamento bancario di 6.613,60 € (943,56 x 60 – 50.000) diventerà 2.713,60 € con una riduzione degli interessi del 58,96% che invece del 5% saranno al 2,099%.

Inoltre le piccole imprese potranno cumulare il contributo della Nuova Sabatini con un altro incentivo (ad esempio la garanzia del Fondo Centrale di Garanzia) nel limite massimo del 20% complessivo.

Incentivi attualmente disponibili

Ordinaria

Per gli investimenti in beni tradizionali, l’agevolazione è pari circa al 7,8% dell’investimento al netto d’IVA

Tecnologie Digitali

Per investimenti in tecnologie digitali è prevista un’agevolazione pari al 9,87% dell’investimento al netto dell’IVA

Incentivi disponibili nei prossimi mesi

Capitalizzazione

Per le società di capitale con investimenti accompagnati da un aumento del capitale sociale per un importo pari almeno al 30% dell’investimento stesso. L’agevolazione è pari al 15% dell’investimento.

SUD

Dedicato ad investimenti in tecnologie digitali realizzati in Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Molise, Puglia, Sardegna e Sicilia.
L’agevolazione è pari al 15% dell’investimento

Green

Per investimenti a basso impatto ambientale e nell’ambito di programmi finalizzati a migliorare l’ecosostenibilità dei prodotti e dei processi produttivi.
L’agevolazione è pari al 9,87% dell’investimento.

Come funziona la Nuova Sabatini

nuova sabatini come funziona

PMI presenta alla banca/intermediario finanziario richiesta di finanziamento e domanda di accesso al contributo.

nuova sabatini come funziona

Banca/intermediario finanziario verifica la regolarità formale e la completezza della documentazione trasmessa, sussistenza dei requisiti di natura soggettiva relativi alla dimensione di impresa e trasmette al MISE richiesta di prenotazione delle risorse relative al contributo.

nuova sabatini come funziona

Banca/intermediario finanziario ha facoltà di concedere il finanziamento alla PMI previa conferma da parte del MISE della disponibilità delle risorse erariali da destinare al contributo.

nuova sabatini come funziona

MISE adotta il provvedimento di concessione del contributo l’indicazione dell’ammontare degli investimenti ammissibili, delle agevolazioni concedibili e del relativo piano di erogazione, nonché degli obblighi e degli impegni a carico dell’impresa beneficiaria e lo trasmette alla stessa e alla relativa banca/intermediario finanziario

nuova sabatini come funziona

Banca/intermediario finanziario impegna si impegna a stipulare il contratto di finanziamento con la PMI e ad erogare alla stessa il finanziamento in un’unica soluzione ovvero, nel caso di leasing finanziario, al fornitore entro trenta giorni dalla data di consegna del bene.

nuova sabatini come funziona

PMI, ad investimento ultimato, compila la dichiarazione attestante l’avvenuta ultimazione e la richiesta unica di erogazione (RU) – o in alternativa la sola richiesta quote rimanenti (RQR) laddove abbia già richiesto una o più quote del contributo prima del 22 luglio 2019 – e le trasmette al MISE.

Come funziona la nuova sabatini

PMI trasmette annualmente al MISE la richiesta di pagamento (RP) che attiva il pagamento di ciascuna quota di contributo successiva alla prima.

incenteasy persona

Vuoi saperne di più?


Domande Frequenti
incenteasy persona